Manutenzione bicicletta, check up completo della bicicletta

Home/Manutenzione e riparazione biciclette/Manutenzione bicicletta, check up completo della bicicletta

Manutenzione bicicletta, check up completo della bicicletta

Consigli manutenzione bicicletta: è quasi primavera, fai il check up completo della bicicletta!

Consigli manutenzione bicicletta, check up completo della bicicletta

Con l’arrivo della primavera, finalmente si potrà risalire in sella alla propria bicicletta, ma prima di poter divorare chilometri e chilometri facciamo la manutenzione bicicletta e diamogli le giuste attenzioni. Dopo mesi di inattività, la nostra bicicletta necessita sicuramente di qualche piccolo intervento di manutenzione. Controllare la propria bicicletta è una buona norma e deve diventare un’ottima abitudine!

Con il tempo e con l’uso, la bicicletta tende a perdere molte regolazioni: i bulloni si allentano, i componenti si usurano, il grasso si sporca… Un check up bicicletta permette sempre di aumentare comfort e sicurezza. Se avete tempo e siete in grado di metterci mano voi benissimo, fare questo vi permette di conoscere a fondo il vostro mezzo, altrimenti portatela nella nostra ciclofficina attrezzata a Savona e la rimetteremo in piena forma.

Per prima cosa una bella pulita

Togliere la polvere che si è depositata dopo mesi di inattività è importante per poter lavorare nel pulito e valutare lo stato dei componenti. Se avete un cortile o un garage armatevi di bacinella, spugna, sapone di Marsiglia diluito con un poco d’acqua (che rispetto ad altri prodotti è sempre il più ecologico e meno aggressivo), petrolio lampante, olio al teflon, pennelli, spazzolino e stracci. Come alternativa potete portarla nella nostra ciclofficina Carrus Cicli che effettua il servizio lavaggio a prezzi competitivi.

Insaponate la bicicletta, lavatela e infine sciacquatela velocemente, sempre con acqua, spugna e sapone di Marsiglia. Alla fine asciugatela per bene.

Pulire la trasmissione

Smontate la catena e mettetela in ammollo in un dito di petrolio lampante o, in alternativa, se non possedete le chiavi adatte, aiutandovi con il pennello intriso di petrolio lampante e bagnate bene tutta la catena, i pignoni e le corone senza smontarle. Con uno spazzolino togliete via tutto lo sporco accumulato.

Pulire i pignoni

Uno dei punti più difficili da pulire è il pacco pignoni, se avete tutte le chiavi necessarie conviene togliere la ruota, smontare il pacco pignoni e, ad uno a uno, pulire i pignoni con il petrolio lampante. È importante, prima di rimontare i pignoni, asciugare tutto con uno straccio pulito, per togliere gli ultimi residui. Sulla catena spruzzate dunque un poco di olio al teflon. Una nota importante sul petrolio lampante (petrolio bianco): non gettatelo mai via, è un prodotto inquinante! Basta riporlo in un barattolo o in un contenitore, lo sporco si depositerà sul fondo e lo si potrà riutilizzare tranquillamente per tanti altri lavaggi.

Consigli manutenzione bicicletta – controllare la pressione dei pneumatici

Il freddo dell’inverno e l’inattività avranno sicuramente provocato un abbassamento della pressione delle gomme, le valvole delle camere d’aria non sono infatti mai a perfetta tenuta stagna, per cui perdono lentamente la pressione interna.

Se montate copertoni corsa o da MTB dovete controllare che la pressione sia agli specifici bar e dotarvi di pompa con manometro (analogico o digitale). Effettuate il corretto gonfiaggio, tenendo in considerazione la pressione raccomandata e fattori come il proprio peso e le condizioni ambientali.

Per le bici da città, se il copertone alla tastazione risultasse troppo morbido, potete usare la pompetta a mano che vi portate normalmente dietro. Dopo aver controllato la pressione raccomandata (la potete trovare stampata sulla spalla del copertone) effettuate il corretto gonfiaggio dello pneumatico, fate in modo che non sia inferiore al minimo e non superi mai il valore massimo.

Controllare lo sterzo

non deve avere giochi, fare rumori strani e deve ruotare in modo fluido. Se presenta anomalie bisogna ricontrollare il serraggio e stringerlo adeguatamente. N.B: un serraggio troppo energico, compromette la fluidità.

Controllare il cambio

Fate scattare la levetta del comando cambio, prima del posteriore e poi dell’anteriore e controllate la risposta dei deragliatori. Se si muovono bene, sono silenziosi, la catena non cade e scende con fluidità, allora va tutto bene, altrimenti bisogna regolare i finecorsa. A breve faremo un articolo specifico su come regolare i deragliatori posteriori e anteriori. Se non siete più che capaci non improvvisatevi, chiedete aiuto ad un amico esperto o portatela nella nostra ciclofficina.

Consigli manutenzione bicicletta – Controllare i raggi

Buche, dossi e il normale utilizzo, possono far perdere la centratura alla ruota, bisogna sempre controllare la rigidità e la resistenza dei raggi. Per farlo afferrate con il pollice e l’indice due raggi nel punto dove si forma il triangolo vicino alla parte del mozzo; dovete provare a schiacciarli, devono essere resistenti ma un po’ flessibili. Se sono troppo molli c’è bisogno di effettuare una nuova campanatura. Un altro modo per controllare i raggi, è mettere sotto sopra la bicicletta e far girare la ruota, tenendo come punto di riferimento il pattino del freno e verificare che il cerchione non abbia oscillazioni (ne’ da destra a sinistra, ne’ che salga o scenda). In tal caso necessita di una nuova centratura. A breve faremo un articolo dedicato proprio a questo argomento.

Controllare i freni

Sono una parte essenziale per la nostra sicurezza, pertanto il controllo dei freni è un passaggio fondamentale. Fate girare la ruota anteriore e azionate la leva del freno. Come reagisce? La leva risulta troppo dura o troppo molla? La ruota fatica a fermarsi? In tal caso dovete regolare la tensione del cavo freno. Fate la prova anche sulla ruota posteriore.

Controllare i pattini o le pastiglie dei freni

Anche i pattini dei freni sono una parte importante da controllare. Se sono puliti, sono ancora spessi e la pasta frenante non è diventata secca o screpolata, allora siete a posto, altrimenti dovete sostituirli.
Se la vostra bicicletta monta freni a disco, allora c’è da controllare la distanza e la centratura del rotore dalle pastiglie. È molto importante che le pastiglie non siano esaurite, affinché non sia compromessa la frenata e non si usuri e rovini inutilmente il rotore.

Consigli manutenzione bicicletta – controllare il serraggio viti

Se avete la fortuna di possedere una chiave dinanometrica fate le prove con quella, altrimenti usate una chiave normale, ma fate attenzione a non sforzarla per non spanare il filetto della vite. Esercitate una leggera pressione, appena da forzare leggermente: la vite non deve essere molla, ma fare resistenza; in tal caso passate a quella successiva.

Controllare la sella

La sella può essere bloccata da una vite a brugola o con un attacco rapido, in entrambi casi alle vostre sollecitazioni (spingendo, tirando e premendo) non si deve muovere.

Controllare gli sganci rapidi

Controllare gli sganci rapidi delle ruote, che siano ben serrati e non abbiano strani giochi, è importante per evitare spiacevoli e pericolosi incidenti.

A questo punto siete pronti e sicuri di poter uscire in piena tranquillità e sicurezza!

Se i nostri Consigli manutenzione bicicletta non sono bastati, Carrus Cicli offre questi servizi e molti altri ancora a prezzi vantaggiosi!

Potete contattarci o telefonarci per un consulto telefonico al 331 3540707.

By | 2017-02-15T12:47:28+00:00 febbraio 13th, 2017|Manutenzione e riparazione biciclette|Commenti disabilitati su Manutenzione bicicletta, check up completo della bicicletta